Pesce Pagliaccio all' Acquario Le Navi Spettacolo delfini ad Oltremare Parco Naturale di Cervia

Trekking e Passeggiate ecologiche E-mail

 

La Cooperativa Atlantide di Cervia collabora con le scuole di tutt'Italia e organizza ecomusei didattici, come La Casa delle Farfalle di Cervia, Il parco del Delta del Po e il Museo delle Acque di Ridracoli, guidando gruppi in passeggiate ecologiche, trekking nella foresta Umbro Casentinese e visite guidate nella natura o ai musei, con esperti e studiosi.

Si occupa anche del Parco Naturale della Pineta di Cervia, ad ingresso libero, con uccelli rari ingabbia, pavoni liberi, anatre e cigni nel laghetto, e con recinti di cervi, cavalli, bufali e caprette: vicino alle Terme, raggiungibile anche a piedi o in bicicletta.

Gestisce anche il Centro Visite Guidate della Salina di Cervia, che organizza passeggiate di gruppo nelle Saline in cui viene illustrato il meccanismo di produzione del sale, e le particolarità del “ Sale Dolce” di Cervia, dando anche informazioni sulla flora e la fauna specifiche di questo ecosistema unico nel suo genere;

La Casa delle Farfalle è un edificio che ospita una enorme serra con piante esotiche meravigliose, che costituiscono l'ecosistema necessario per “allevare” una stupefacente popolazione di farfalle e di altri insetti rari che si riproduce di anno in anno, per la meraviglia dei visitatori. Le guide competenti spiegano le particolarità del ciclo della vita degli insetti e delle loro metamorfosi (mostrando le creature dal vivo); Ci sono  anche le iguane, veri e propri draghi in miniatura, che catturano l'attenzione dei bambini specialmente nei periodi in cui le farfalle sono ancora bruchi. Se si indossano vesti dai colori vivaci, le farfalle vengono a posarsi addosso alle persone, regalando un esperienza emozionante ed unica nel suo genere.

Sono possibili escursioni, anche di alcuni giorni, nelle vicine Valli di Comacchio e a Chioggia, con gita in barca (e la possibilità di pescare, per gli appassionati); si effettuano anche escursioni a cavallo nelle zone della Bassona e delle Foci del Bevano.

Ci sono itinerari turistico-ecologici lmolto pittoreschi ungo la valle del Senio, dove si coltivano grandi estensioni di lavanda ed altre piante officinali, da fiore e non, che alimentano anche una fiorente attività di apicoltura, con produzione di miele pregiato. A Casola Valsenio si possono visitare le aziende agrituristiche specializzate per osservare la vita delle api e la lavorazione dei loro prodotti, ascoltando le spiegazioni delle guide esperte, e approfittando della rinomata cucina di questi luoghi, a base di ingredienti genuini di produzione locale.

 

 

Le nuove terme furono costruite al bordo della Pineta, vicino all'antico Santuario della Madonna del Pino, alimentate con una rete di canali che porta direttamente alla piscina termale l'acqua madre delle saline ed i fanghi scuri che si trovano solo qui.

La particolare densità salina di quest'acqua, e dei fanghi, permette di risucchiare l'acqua in eccesso dalle cellule dei tessuti umani, tonificando l'organismo e “asciugando”, in un certo senso, le ossa di chi soffre a causa dell'umidità assorbita negli anni vivendo in zone non salutari. L'effetto della piscina termale o dello speciale percorso vascolare, con studiate variazioni di temperatura, stimola la circolazione e serve da “ginnastica per le vene” che si rinforzano e tonificano, prevenendo le varici e aiutando il drenaggio contro la cellulite.

 Anche l'effetto dermatologico è apprezzabile, e la pelle risulta depurata e normalizzata nelle sue secrezioni, il cui eccesso è spesso causa di acne e brufoli. Le Terme di Cervia producono, e vendono al pubblico, anche una linea cosmetica a base degli elementi attivi utilizzati nei trattamenti termali praticati qui.

Lo stabilimento si avvale di medici, massaggiatori e fisioterapisti di pluriennale esperienza e di personale specializzato nel settore, inoltre è possibile usufruire di alcune cure attraverso il servizio sanitario pubblico, e questo anche da parte di turisti residenti in altre regioni, purchè abbiano cura di procurarsi prima la documentazione adeguata e portarsela dietro. A tal fine invitiamo chi fosse interessato ad informarsi sul sito delle Terme di Cervia.